martedì 9 aprile 2013

...

lunedì 8 aprile 2013

Poesia

Le cose belle
restano nel cuore
sono sensazioni
che affiorano
mai dimenticate
mai sepolte,
come semi
germoliano
con il calore
di un pensiero.

venerdì 20 gennaio 2012

UN'OTTIMA IDEA PER LE STAMPE DI TUTTI I GIORNI !


“L'unico font coi buchi per stampe ecologiche”

di Sebina Pulvirenti su Ecofont

Ecofont è un font gratuito appositamente studiato per consentirti di risparmiare sull'inchiostro della stampante, rispettando la natura. Si installa come qualsiasi font e dà il meglio di sé con dimensioni minime. Gli ecologisti ne saranno entusiasti

Un'idea semplice, ma geniale per risparmiare inchiostro e denaro. Un font.... ecologico per stampare. Ecofont non è altro che un font "con i buchi". L'interno di ogni carattere non è omogeneamente colorato, ma contiene degli spazi bianchi. Se la dimensione del carattere è quella standard (9-12 pixel) non ti accorgi nemmeno della differenza con un font "normale". Ti sembrerà solo che il testo stampato sia un po' più pallido.

Ecofont si basa su un altro font open source: è quindi gratuito e usabile liberamente da chiunque. Facile da installare e da usare, funziona su tutti i sistemi operativi e si installa con la procedura tradizionale: basta copiarlo nella cartella Fonts di Windows. Quando vorrai usarlo basterà selezionare "Spranq eco sans" dal menu dei font. I migliori risultati si ottengono con le stampanti laser.

Certo, per i documenti ufficiali di un certo rilievo forse Ecofont non è indicatissimo. Dà un po' l'impressione che la stampa non sia di ottima qualità. Ma per i documenti di uso quotidiano, gli appunti, le liste personali e via dicendo Ecofont è perfetto. Usato costantemente alla lunga ti permette di risparmiare sensibilmente sui costi di mantenimento della tua stampante: fino al 20% di inchiostro. Non so tu, ma io da oggi lo userò di sicuro.

Pro
Grande idea
Risparmi fino al 20% di inchiostro
Perfetto per le stampanti laser
Facilissimo da installare e usare
Gratuito

Contro
Non adatto per dimensioni superiori a 12-14 pixel
Meglio non usarlo per documenti ufficiali

    mercoledì 4 gennaio 2012

    Come "ammazzare" i piccoli negozianti....


    Un piccolo negozio con un unico titolare che non può permettersi un commesso o comunque qualcuno che lo possa sostituire non so come farà sostenere il ritmo di esercizi più grossi, non necessariamente IperMercati, che potranno permettersi turni su 12 ore, 7 giorni su 7

    domenica 1 gennaio 2012

    BUON 2012 !!!

    Con l'augurio di andare avanti e di resistere... un speriamo non troppo cattivo ma sicuramente sereno 2012.


    mercoledì 14 dicembre 2011

    Obbligo di conservazione delle e-mail a contenuto giuridico-commerciale

    A lla luce del combinato disposto degli articoli 2214 e 2220 del codice civile, le comunicazioni telematiche di rilevanza giuridico-commerciale devono essere conservate per almeno 10 anni. Tali comunicazioni, infatti, rientrano nella più ampia concezione di comunicazione e, pertanto, sono assoggettate alle disposizioni sopra citate disposizioni. Si evidenzia, inoltre, che alla luce di quanto stabilito dall’articolo 22 del DPR n. 600/73 le comunicazioni in commento devono essere conservate anche ai fini fiscali. Secondo le indicate disposizioni, quindi, è bene che le comunicazioni commerciali siano conservate al pari delle restanti comunicazioni più “tradizionali”.


    Fonte: La Lente sul Fisco n.167 del 14/12/2011

    lunedì 5 dicembre 2011

    Assistenza INPS su CIGS

    L'INPS ha istituito una apposita casella di posta elettronica denominata "ComunicazioniCIG@inps.it" per fornire assistenza in materia di cassa integrazione straordinaria, riservata alle aziende e ai consulenti.